Bonagia e dintorni

Borgo marinaro di Bonagia

Sul mare, alle pendici del monte Erice sorge il borgo di pescatori di Bonagia, sede di un’antica tonnara, proteso sull’omonimo golfo a guardare la possente mole del Monte Cofano che si specchia sulle acque.

Il borgo, luogo tranquillo dove riposarsi, è per la sua posizione il luogo ideale dove alloggiare per visitare le bellezze del territorio.
In Sicilia il mito s’intreccia con la storia e l’archeologia testimonia la vita di antichi popoli e civiltà.

Nell’estrema punta occidentale della Sicilia, sulla rotta dei Fenici, nei mari dove si avventurò Ulisse tra saline, tonnare, isole e coralli, la provincia di Trapani offre il suo patrimonio di natura, storia, archeologia e mito. Trapani, in particolare, durante la Settimana Santa di Pasqua, offre la particolarissima Processione dei Misteri. Un evento misto di storia, tradizioni, fede e misticismo. Un evento da non perdere.

L’Agro Ericino, ampia vallata sovrastata dalla vetta, disposta come una porta d’accesso ad aree incontaminate, in cui l’ambiente terrestre è quello marino s’intrecciano e si confondono, tra discese in piccole cale e antichi borghi, tra il passato e il presente, offrendo scenari che sembrano creati per sedurre il visitatore. In questi luoghi erano le città dell’antico popolo degli Elimi, Erice e Segesta, che ancora oggi è possibile ammirare nella loro bellezza.

Lo Stagnone di Marsala, dove fra la bellezza delle saline , nelle basse e tiepide acque si può osservare una varietà di uccelli acquatici (anitre selvatiche, aironi), e in primavera, un’incredibile sfolgorante fioritura che addobba come festoni multicolori le terre che affiorano. Qui emerge Mozia, la città isola roccaforte dei

Fenici che è uno dei più importanti insediamenti Punici del mediterraneo.

E le Isole Egadi, sono lì, di fronte al porto di Trapani, vicine, a portata di mano. Si scorgono da Trapani, dalle saline di Nubia, da Mozia, dalla sommità di Erice. Vi si arriva in pochi minuti, eppure, non appena giunti alle Egadi si è lontani da tutto, immersi in un ambiente ancora incontaminato e di rara bellezza.

Altra splendida località, nel cuore del Mediterraneo, è San Vito Lo Capo, cittadina balneare dotata di una spiaggia dalla finissima sabbia e acque cristalline. Uscendo dal paese, verso sud-est si arriva allo Zingaro una delle piu’ belle riserve naturali della Sicilia.